DGR 30 – Riordino residenzialità psichiatrica: la delibera verrà modificata

Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato la mozione promossa dal Partito Democratico che impegna la Giunta regionale a predisporre in tempi rapidi una modifica della DGR n. 30-1517 del 3 giugno 2015 di riordino della rete dei servizi residenziali della psichiatria.

Tale mozione, ha preso corpo a seguito di una serie di incontri con le parti sociali ed il Partito Democratico, che ha visto tra i protagonisti anche l'Ordine degli Psicologi.

Punto importante, è il recepimento anche delle questioni occupazionali degli educatori senza titolo e degli psicologi con mansioni psico-educative, risolvibili con dei piccoli aggiustamenti delle DGR 30. Su quest'ultimo punto, in qualità di Presidente OPP, posso ora garantire che una soluzione sembra esserci e sembra che tutta la politica abbia voluto finalmente prendersi carico anche di questi aspetti. Ora restiamo in attesa dei prossimi eventi. È un passo importante, ma che necessita ora di altri passi concreti.

2015_12_Mozione_riordino psichiatria_Gariglio_TESTO APPROVATO 23 dicembre 2015

Ti potrebbe interessare

0 Risposta

Lascia un commento

X